Convenzioni e Servizi
Finanziamenti per Medici Assicurazioni per Medici ECM Immobiliare Tutela legale Medici Viaggi per Medici
Cura e Salute per Medici Convenzioni Club Medici Noleggio Auto Medici Club Medici News Convenzioni Club Medici “My

QUOTA 100, TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

Cambiano i requisiti per andare in pensione

È entrata in vigore la Quota 100, che consente di andare in pensione con almeno 38 anni di contributi e un’età anagrafica minima di 62 anni. Si tratta di una misura sperimentale che rimarrà in vigore per il triennio 2019-2021.

La novità che interessa i medici dipendenti, permette a chi ha maturato i requisiti previsti entro il 31 dicembre 2018, di andare via e conseguire il trattamento pensionistico a partire dal 1° aprile 2019, ma fino a quando si matureranno i requisiti per la normale pensione di vecchiaia, la pensione di Quota 100 non sarà cumulabile con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, a parte quelli derivanti da lavoro autonomo occasionale nel limite previsto di circa 5mila euro annui.

Nello specifico della novità pensionistica, ci sono differenze di trattamento tra lavoratori pubblici e del settore privato. Questi ultimi, se hanno maturato i diritti entro il 2018 potranno andare via dal 1° aprile mentre chi li matura dal 1° gennaio 2019 potrà andare in pensione 3 mesi dopo. Nel pubblico invece chi ha maturato i diritti entro il 2018 potrà andare via dal 1° agosto, chi li matura dopo il 1° aprile nel 2019 potrà andare via dopo 6 mesi.

Tutte queste nuove regole interessano i dipendenti del Servizio sanitario, area Inpdap-Inps, mentre chi contribuisce solo in ENPAM può andar via a 62 anni già con soli 35 anni di contributi. L’ENPAM infatti ricorda che consentiva già la pensione anticipata a liberi professionisti e convenzionati con la Quota 97, intesa come somma tra età anagrafica e anni di contributi.
Chi invece ha lavorato sia come “dipendente” sia come privato, può cumulare i periodi accreditati in tempi diversi presso gestioni diverse come ad esempio Inps ed ENPAM, ma attenendosi alle regole della legge Fornero.

Oltre alla complessità prettamente burocratica, vediamo cosa potrebbe comportare la Quota 100 nella realtà lavorativa. Secondo l'Anaao, la riforma consentirà in un solo anno il diritto alla pensione di ben quattro "scaglioni" e i processi saranno così veloci da non consentire il trasferimento di esperienze e di pratica clinica. Sarebbe quindi auspicabile aprire concorsi e anticipare il meccanismo delle assunzioni per consentire l’entrata nel sistema di tutti i medici che si specializzeranno.

Se l’idea di lasciare il lavoro ti preoccupa e vuoi assicurati una pensione che ti consenta una vita serena, puoi pianificare il tuo futuro con Club Medici Broker!

Informati ora.
Siamo a tua disposizione.

Mai un call center. Sempre e subito il tuo consulente.
AREA BLU

AREA ARANCIO

Compila il form e ti ricontatteremo entro 24h

Ricontrollare!
Ricontrollare!
Ricontrollare!
Ricontrollare!
Ricontrollare!
Ricontrollare!
Ricontrollare!
Ricontrollare!
Invalid Input
Ricontrollare!
Ricontrollare!
Scrivi il testo tutto in minuscolo
Ricarica il testo Errato. Riprovare!
Club Medici Associazione
Via Giovanni Battista de Rossi, 26/28
00161 ROMA
CODICE FISCALE: 06852761003
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - privacy policy
Cookie Policy

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.
Accetta